LECCE – Proseguono i controlli ad “Alto impatto” della polizia, per contrastare ogni forma di illegalità nei quartieri più a rischio della città. Nei giorni scorsi, i poliziotti Questura e del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce hanno eseguito una serie di verifiche.

Ed ecco i risultati: un 41enne leccese, durante un posto di controllo effettuato in Via della Repubblica, è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 5 grammi e pertanto è stato segnalato al Prefetto di Lecce per detenzione, a scopo non terapeutico, di sostanza stupefacente. La droga è stata sequestrata.

Sempre in viale della Repubblica è stato sorpreso un 47enne leccese, che si trovava alla guida di un’auto nonostante gli fosse stata revocata la patente. Il mezzo, per questo motivo, è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Infine, un 20enne leccese è stato sorpreso in via Massaglia, a bordo del proprio veicolo, in compagnia di una prostituta rumena, in violazione del Regolamento urbano della città di Lecce. Sia per il giovane cliente sia per la donna è scattata una sanzione.

I controlli straordinari – riferiscono dalla Questura – continueranno anche nelle prossime settimane per garantire un costante livello di sicurezza a tutti i cittadini anche, e soprattutto, nei quartieri a rischio spaccio, prostituzione e furti.