ALLISTE (Lecce) – Raid incendiario contro i mezzi di una ditta di calcestruzzi. I malviventi hanno agito nella serata di ieri ad Alliste, colpendo la sede della “Calcestruzzi Coppola srl”, situata in contrada “Stornara”, a ridosso della provinciale Ugento – Racale. Il bilancio dell’incendio è di cinque camion danneggiati da un incendio doloso, che ha arrecato danni da decine di migliaia di euro.

L’attentato incendiario è stato compiuto poco dopo le 20 da due individui incappucciati, immortalati dalle telecamere di sicurezza dell’azienda mentre portavano a termine l’intimidazione col fuoco.

I malviventi, per introdursi nella ditta, hanno tagliato la recinzione metallica, dopodiché hanno cosparso di liquido infiammabile le cabine dei cinque mezzi, tra cui anche alcune betoniere, scatenando le lingue di fuoco.

L’intervento dei vigili del fuoco ha consentito di “salvare” altri tre mezzi pesanti parcheggiati nelle vicinanze. Altri cinque, invece, sono stati danneggiati dalle fiamme. Le indagini per risalire ai responsabili sono affidate ai carabinieri della stazione di Alliste ed agli investigatori del Norm della Compagnia di Casarano, che partiranno proprio dall’analisi dei filmati registrati dalle telecamere per dare un volto e un nome agli autori.