LECCE – Una pistola semiautomatica e quattro etti di droga, tra hashish e marijuana.

È quanto hanno rinvenuto in mattinata i carabinieri del norma della compagnia di Lecce all’interno dell’abitazione del 26enne Alessandro Antonio Gallucci, di Lecce, arrestato in flagranza di reato con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e possesso di arma clandestina.

Durante ispezione domiciliare, i militari hanno rinvenuto una pistola semiautomatica calibro 7.65 di fabbricazione ex jugoslava, completa di caricatore contenente sette proiettili dello stesso calibro, nonché 169 grammi di marijuana, 233 grammi di hashish, suddiviso in due panetti e varie dosi, ed il materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Per Gallucci, sentito il parere del pubblico ministero di turno, si sono aperte le porte della casa circondariale di Lecce. Il giovane è difeso dall’avvocato Loredana Pasca.