MORCIANO DI LEUCA (Lecce) – Un cortocircuito scatena l’incendio nel deposito di un’abitazione. È accaduto nel pomeriggio di ieri a Morciano di Leuca, dove un improvviso rogo di natura accidentale ha interessato un locale attiguo ad un’abitazione, utilizzato come deposito legna e magazzino all’aperto.

L’allarme è scattato attorno alle 16.30, quando i vigili hanno notato il fumo ed allertato immediatamente i vigili del fuoco. Accorsi sul posto, i “caschi rossi” hanno quindi provveduto a spegnere le fiamme, evitando che le stesse potessero arrecare ulteriori danni all’abitazione. Fortunatamente, l’intervento è stato provvidenziale ed i danni sono stati contenuti al solo magazzino, che non ha comunque riportato danni strutturali.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Salve, che insieme ai vigili del fuoco hanno poi appurato la natura accidentale dell’incendio.