LECCE – Un convegno per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di donare gli organi, compiendo un gesto di grande umanità e sensibilità verso il prossimo.

L’intermeeting, che si svolgerà mercoledì 17 aprile presso la sala “Raffaello” dell’Hotel Tiziano di Lecce, è stato organizzato dai Club Lions Puglia dei Patrimoni e dei Cittadini (Club trainer), Lions Club Maglie, Lions Club Nardò, Lions Club Casarano, Lions Lecce Rudiae, Lions Club Lecce Tito Schipa, Lions Club Salento Territorio Ambiente in collaborazione con l’associazione AIDO di Lecce e con il patrocinio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Lecce.

I lavori saranno aperti con un saluto del dottor Donato De Giorgi, Presidente Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Lecce e dal saluto del Presidente del Lions Club Puglia dei Patrimoni e dei Cittadini Aldo Siciliano, Club trainer organizzatore del convegno, a nome e per conto dei Presidenti altri Club Lions organizzatori.

Di seguito le tematiche che saranno trattate dagli illustri relatori: dottoressa Maria Teresa Dal Maso (Lions Puglia dei Patrimoni e dei Cittadini) – “Contributo dei Lions alla diffusione della cultura della donazione degli organi”; dottor Filippo De Rosa (Coordinatore Ospedaliero Trapianti V. Fazzi Lecce) – “La morte Cerebrale”; dottoressa Marika Carbonara (Coordinatrice territoriale ASL Lecce) -” Dati nazionali e regionali sul prelievo e trapianti di organi”; dottor Pino Neglia (Presidente Regionale A.I.D.O Puglia) – “Aspetti legislativi ed etici della donazione e trapianto di organi”.

“Portare avanti campagne di sensibilizzazione mirate alla donazione – dichiara la dottoressa Dal Maso, socia Lions e donatrice di organi – è un segno di grande civiltà umana e di sensibilità civile, uno dei più grandi gesti d’amore e di generosità che tutti noi possiamo fare per dare speranza di vita a chi soffre”.