LECCE -Link Lecce stravince ancora una volta nell’Università del Salento, alle elezioni per il rinnovo della rappresentanza al Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari, collocandosi nuovamente come prima lista di Ateneo. Il 14 e il 15 maggio gli studenti hanno confermato la loro preferenza per il sindacato col megafono, che a solo un anno di distanza dalle elezioni interne che hanno visto eleggere rappresentanti in tutti i Dipartimenti e in tutti gli organi centrali dell’Unisalento, si è guadagnato quasi il 50% dei voti. Segno, questo, che il lavoro svolto in questi anni, in cui ci siamo sempre schierati a difesa dei diritti degli studenti e siamo sempre stati presenti, è stato ben svolto e per questo riconosciuto dagli elettori.

«Nonostante le accuse infondate e la campagna infamante svolta dalle altre associazioni, gli studenti e le studentesse dell’Unisalento hanno dimostrato di nuovo di essere interessati ai contenuti, alla serietà, di voler sostenere chi c’è sempre stato e ha sempre lavorato, nonché di volere un’Università veramente accessibile per tutti e tutte – dichiara Davide Piccirillo, candidato di Link per l’Ateneo di Lecce – Porteremo avanti questi obiettivi come facciamo da anni, e ci impegneremo nel raggiungere sempre nuove mete, fino a quando l’università non diventerà un reale luogo di formazione identitaria, per chiunque voglia iscriversi, al di là delle possibilità di partenza di ognuno».

In attesa dei risultati nazionali, possiamo dirci soddisfatti del risultato raggiunto a livello locale. Garantiamo e dimostreremo la costanza del nostro impegno e ci promettiamo di crescere ulteriormente, per avere la possibilità di agire anche di più per difendere i diritti degli studenti.