LECCE – Cgil Lecce ed Flc Cgil Lecce, nel formulare al prof. Fabio Pollice gli auguri per l’elezione a Rettore dell’Università del Salento, esprimono l’auspicio che si possano risollevare le sorti dell’Ateneo salentino.

“Abbandonata la fase elettorale, occorrerà sin d’ora iniziare un nuovo percorso teso a ricostruire il senso comune dell’istituzione all’interno della comunità accademica e sul territorio. Una strada, questa, percorribile solo con una visione politica, da attuare nel lungo e medio termine, scevra da ogni condizionamento di parte, capace di portare l’Ateneo al passo con i tempi.

Auspichiamo che il prof. Fabio Pollice possa avere la lungimiranza di superare le barriere interne all’Ateneo e di rappresentare l’intera comunità accademica, nell’interesse esclusivo dell’istituzione.

Nel rispetto di tutti i lavoratori che rappresentano, Cgil Lecce ed Flc-Cgil Lecce, a differenza di altre organizzazioni e per non esporsi ad alcunastrumentalizzazione (come purtroppo accaduto in passato), hanno ritenuto opportuno non esprimere preferenze per alcun candidato.

Il nuovo rettore nel percorso di cambiamento che vorrà attuare, fermi restando gli impegni presi davanti al corpo elettoraletroverà in Cgil ed Flc Cgil un interlocutore pronto ad agire in difesa dell’istituzione, dei lavoratori e della comunità accademica. A partire dai principi di democrazia, partecipazione, libertà, giustizia, legalità e trasparenza e dall’imprescindibile rispetto della dignità umana e professionale di tutti i lavoratori e le lavoratrici”.