SAN CATALDO (Lecce) – Parte per l’anno sociale 2019-2020 del Lions Club Lecce Messapia, presieduto da Annamaria Crisigiovanni, il ciclo di incontri “Viva Sofia: due mani per la vita“, domenica 25 agosto ore 15:30 presso il Lido Mancarella a San Cataldo. La serie di appuntamenti “salvavita” si svolge in collaborazione con il Leo Club Lecce Messapia, presieduto da Viviana Cavallo.

Viva Sofia è infatti il Service Distrettuale che ha lo scopo di fornire conoscenze e procedure utili a mantenere in vita i pazienti in attesa dell’intervento del personale del 118. All’evento parteciperà  il dottor Francesco Pastore, pediatra, formatore nazionale di istruttori PBLS.

“È ormai una tradizione per il nostro Club – afferma la presidente Crisigiovanni – proporsi come interlocutore accreditato per sensibilizzare, informare e formare genitori, nonni, docenti di ogni ordine e grado, studenti delle scuole superiori, sulle manovre salvavita di disostruzione aerea. La scelta di partire da un lido di domenica è stata fortemente voluta per raggiungere il maggior numero di utenti possibile, i quali potranno, grazie al contributo del dottor Pastore, imparare tecniche di rianimazione e affrontare le emergenze, purtroppo sempre più frequenti, che potrebbero incorrere nella vita quotidiana”.

“Il nostro intento – afferma la presidente Leo Viviana Cavallo – è quello di collaborare per regalare sorrisi, momenti di serenità, tutelare e far crescere la vita. I Leo, come i Lions, sono impegnati tra le diverse attività di servizio in favore di chi ha bisogno,  anche nel diffondere la conoscenza e la pratica delle manovre di rianimazione di base, utili a tutte le età”.

L’incontro è aperto alla collettività.