“Risorse importanti che dimostrano la nostra attenzione per le politiche abitative, che spesso si trasformano in vere emergenze sociali”. Così l’assessore alle Politiche Abitative Alfonso Pisicchio sul via libera dalla giunta regionale all’iscrizione in bilancio di 15 milioni di euro per il Fondo di sostegno all’affitto.

“Anche per quest’anno – spiega l’assessore –  abbiamo confermato il fondo da 15 milioni di euro che andranno a dare ossigeno ai Comuni alle prese con l’emergenza abitativa. E ancora una volta, assieme al collega al Bilancio Raffaele Piemontese, abbiamo fatto un lavoro di squadra mantenendo gli impegni presi soprattutto con i sindaci che chiedono risorse e tempi certi per il contributo alloggiativo”.

Di questi 15 milioni 10 saranno poi ripartiti tra i Comuni che hanno partecipato al Fondo affitti sulla base del fabbisogno dichiarato; gli ulteriori 5 milioni di premialità saranno invece suddivisi sulla base del cofinanziamento da parte dei Comuni. Le cifre saranno distribuite dopo l’apposito bando rivolto ai Comuni e sarà uno dei temi che l’assessore porterà nella cabina di regia con le organizzazioni sindacali, già convocata per lunedì 16 settembre alle ore 9 in via Gentile.

“Perché il nostro obiettivo – spiega ancora l’assessore – è la concertazione con tutti i soggetti interessati. Vogliamo ascoltare le esigenze dei territori e raccogliere ulteriori spunti e contributi per migliorare il settore. Sappiamo anche che le risorse spesso non bastano, ma su questo fronte possiamo contare soprattutto sui fondi regionali  a causa dei continui tagli ai trasferimenti statali”.