Il Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce - sede centrale

LECCE – Il Presidente, Biagio Marzo e il Direttore, M° Giuseppe Spedicati, a nome di tutti i docenti, gli studenti e il personale amministrativo ringraziano l’Amministrazione provinciale, guidata dal Presidente Stefano Minerva e l’Ing. Ippazio Antonio Morciano, Consigliere Provinciale con delega ai Lavori Pubblici, il cui impegno profuso per la realizzazione dell’opera è stato encomiabile.

Un ringraziamento è doveroso farlo anche all’Avv. Loredana Capone, Assessore Regionale all’Industria Turistica e Culturale perché senza di lei non si sarebbero avuti i 2mln di euro di fondi FAS e i finanziamenti regionali necessari per la ristrutturazione dell’edificio.

Grazie alle risorse finanziarie messe a disposizione dal tenore di grazia leccese Tito Schipa nel 1933, fu costruito il Liceo Musicale.

Generazioni di docenti vi hanno insegnato e generazioni di studenti si sono formate per spiccare il volo in tutti i campi della musica, tra cui molti di questi insegnano presso il Conservatorio.

Con la Legge n. 663 dell’8 agosto 1977 il Liceo Musicale diventa Conservatorio di Musica di Stato con decorrenza 1ottobre 1970. Nel mondo della musica salentina la storica sede del Liceo si trasforma in Conservatorio. Le due storie si fondono in un’unica storia.

Il Conservatorio con l’ex Liceo Musicale Tito Schipa e lo sforzo che sta facendo l’Amministrazione comunale di Lecce per l’approvazione al CIPE dei progetti CIS, in cui è prevista la Città della Musica, faranno diventare il Salento un hub cultural musicale tra i più importanti d’Italia.