Foto di repertorio

ARNESANO (Lecce) – Carabinieri e guardie zoofile ispezionano il suo fondo agricolo nelle campagne di Arnesano e trovano un maiale in precarie condizioni di salute che allevava nel suo podere, sofferente ed impossibilitato persino a camminare.

E così il proprietario del terreno e dell’animale è stato denunciato a piede libero per maltrattamento di animali.

Il protagonista è un 64enne residente a Lecce, deferito in stato di libertà dai militari della stazione di Monteroni e dalle guardie zoofile di Lecce.