LECCE – “Dopo anni di inutili discussioni -dichiara il coordinatore dei movimenti civici di Forza Italia, Gaetano Messuti – siamo arrivati ad un vero stato di necessità. La Xylella, ha avanzato e continua ad avanzare indisturbata tra i dibattiti ideologici e gli inutili osservatori istituiti dalla Regione. Adesso arriva una proposta concreta, non risolutiva certo, ma potrebbe essere un punto dal quale ripartire: “ Il governo stanzi per la Xyella un miliardo di euro nella Legge di Stabilità”. Questa è la richiesta espressa da Anna Maria Bernini, membro della delegazione parlamentare di Forza Italia che ha fatto tappa anche nel Salento.

Leggo con sorpresa quanto dichiarato però dal Presidente Emiliano, il quale preso dalla sindrome di PONZIO Pilato tende a lavarsi le mani leggendo uno stato temporale come una forma di discolpa. “ Quando sono arrivato in Regione Puglia, la Xylella già c’era!” No Presidente, la storia della nostra regione non va letta in questo modo. Non è con un’autoassoluzione che gli imprenditori agricoli vedranno regredire la malattia ne troveranno soluzioni alle proprie crisi aziendali.

Occorre oggi prender coscienza, che è necessario operare delle nuove politiche agricole-territoriali che, con il supporto delle politiche governative e regionali, diano una speranza a chi ha investito nella principale fonte d’economia della nostra Regione e per fare questo occorre l’impegno e la collaborazione di tutti soprattutto da chi ha l’onore di rappresentare questa regione a livello istituzionale.”