GALLIPOLI (Lecce) – Fermato in auto per un controllo stradale, è stato trovato in possesso di tre dosi di hashish, per un peso complessivo di circa 5 grammi, nonché di 70 euro in contanti. Così gli agenti hanno proseguito la perquisizione anche presso la sua abitazione, dove sono spuntati altri 87 grammi della medesima sostanza, costati per un giovane gallipolino gli arresti domiciliari.

Nei guai, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è finito il 34enne Fernando Giuranna, del posto, arrestato nella serata di ieri dagli agenti delle Volanti del Commissariato di Gallipoli.

Durante la perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno rinvenuto anche un’altra bustina contenente 7 grammi di hashish, un bilancino di precisione nonché un taglierino ed un coltellino utilizzati per tagliare lo stupefacente. Per il 34enne, sentito il parere del pubblico ministero di turno, come detto, sono scattati gli arresti domiciliari.