LECCE – “Credo che la sosta possa avare fatto bene sia a noi che al Milan. Il nostro prossimo avversario ha avuto più tempo per assimilare le idee del nuovo allenatore, mentre noi la settimana scorsa abbiamo lavorato veramente tanto da un punto di vista fisico. A livello personale non sono ancora al 100%, piano piano ci sto arrivando. Non pensavo fosse così dura rimettersi al passo con i compagni, anche perché non mi era mai capitato in carriera di dover saltare un ritiro estivo.”A parlare è Marco Mancosu, capitano del Lecce, a pochi giorni dalla sfida esterna col Milan. Un’altra gara proibitiva sulla carta, per il valore dell’organico dei rossoneri ma che  hanno stentato parecchio in questo inizio di campionato.

“Nello scorso campionato diventammo squadra nel girone di ritorno, con il passare del tempo. Dobbiamo migliorare nel saper leggere le partite e i vari momenti che ci sono in un match, come ci ripete spesso mister Liverani. Dobbiamo avere equilibrio e continuare a lavorare e sono sicuro che i risultati arriveranno.”