Questa mattina, alle ore 08:45, nel cortile antistante la Questura, davanti al monumento ai caduti della Polizia di Stato, i poliziotti della Questura di Lecce, unitamente al personale dell’amministrazione civile dell’Interno ed ai rappresentanti sindacali della Polizia di Stato, hanno osservato un minuto di silenzio e si sono raccolti in preghiera in ricordo degli Agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, uccisi a Trieste, venerdì 4 ottobre, nell’espletamento del loro quotidiano servizio a tutela della sicurezza dei cittadini.

Il Vicario del Questore ha rivolto un pensiero ai familiari dei due agenti rappresentando la sua vicinanza e quella di tutto il personale della Questura di Lecce, rivolgendo anche un augurio di pronta guarigione per il collega ferito. Una preghiera è stata recitata dal Cappellano della Polizia di Stato don Antonio SOZZO.

Era presente il vice prefetto vicario dottor Guido Aprea, in rappresentanza della Prefettura di Lecce.