L’Istituto di Istruzione secondaria superiore “E.Giannelli” continua a far parlare di sé per la vastissima offerta formativa e per la capacità di collegare i suoi studenti al mondo del lavoro e delle professioni, grazie a progetti di learning by doing costanti. Questa scuola superiore è capace di dare risposte concrete anche a chi sogna di diventare un artista nei vari campi: musicale, teatrale e altro. Nelle date del 18, 19, 25 e 26 gennaio si terrà l’open day nelle quattro sedi della scuola. A Parabita ci sono il liceo musicale e coreutico, il liceo artistico, quello professionale (che prepara alle varie professioni nel mondo dello spettacolo) e tutta una serie di offerte formative di specializzazione finanziate dalla Regione Puglia. Grazie alla preparazione di un corpo docente ben selezionato e a collegamenti diretti con le imprese che operano in questi settori il sogno di diventare un artista o di lavorare nella “filiera dello spettacolo” diventa realtà. Alcuni giovani artisti, che si sono fatti notare sulle scene nazionali, vengono da questa scuola.

Molto interessante anche l’offerta del Giannelli di Gallipoli, con l’istituto professionale che prepara ai servizi di socio-assistenziali nel campo della sanità, ma anche industria, artigianato, manutenzione e assistenza dei mezzi di trasporto. In questa scuola si apprende pure la professione di ottico o odontotecnico, ma si possono studiare anche le produzioni tessili o ittiche. Insomma, tutto perfettamente collegato al mondo del lavoro reale. Sempre a Gallipoli, il “Giannelli” offre la formazione approfondita nel settore in cui ci si specializza: anche in biotecnologie e scienze dei materiali, meccanica e meccatronica. Stesso discorso a Casarano, dove sorge una sede del “Giannelli”: il liceo musicale e quello artistico (sezione audiovisivo e multimediale). Ad Alezio il professionale specializza gli alunni nel campo del tessile. Insomma, un’offerta che porta spediti verso il successo. Domani, al teatro Schipa di Gallipoli, in un convegno che durerà per tutto il giorno, a cui parteciperanno tutte le istituzioni del mondo della formazione, si parlerà anche della straordinaria esperienza del Giannelli, scuola di eccellenza capace di collegarsi saldamente al mondo del lavoro.

Il dirigente scolastico, Cosimo Preite, sintetizza così l’offerta del “Giannelli”: “Se desiderate assicurare ai vostri figli una scuola d’eccellenza, inclusiva, proiettata ad un dialogo fattivo con le Agenzie Datoriali per agevolare i processi occupazionali, se volete che i vostri figli, i nostri giovani, siano orientati verso l’arte, la musica, lo spettacolo, la cinematografia, verso le competenze tecnologiche, sociali e socio assistenziali, verso l’acquisizione di una cultura rigeneratrice per nuove politiche attive e sensibili per il futuro della nostra società, accordate fiducia alla nostra scuola, a tutta la collettività scolastica, al mio indiscutibile impegno di Dirigente Scolastico, iscrivendo i vostri figli alla nostra scuola, che vi ricordo è dislocata nelle sedi di: Parabita, Gallipoli, Casarano, Alezio. Personalmente vi confermo che, come da 12 anni a questa parte, lavoro per voi, per i nostri giovani per la nostra collettività , per il nostro Territorio! Grazie di cuore a tutte le famiglie che decideranno di condividere insieme al ‘GIANNELLI’ la progettualità del futuro dei propri figli!”.