CUTROFIANO (Lecce) – Sesto appuntamento con la rassegna “La musica si racconta” nell’ambito di “Storie d’autore. Cutrofiano incontra” organizzata da Fernando Alemanni e Marcella Rizzo dell’associazione Fermamente con il patrocinio del Comune di Cutrofiano e con la collaborazione dell’Assessorato alla cultura.

Dopo Mino De Santis e Andrea Baccassino , Antonio Castrignanò ,Luigi Mariano e Enzo Marenaci, giovedì  16 Gennaio  è la volta di Max Vigneri artista salentino fra i più conosciuti sospeso fra la scuola del cantautorato italiano e lo swing con notevoli e riconoscibili influenze jazz e blues. Vigneri non assomiglia a nessun altro artista del panorama musicale  salentino, non fa folk revival, non usa i suoni della tradizione popolare, non usa il dialetto, il suo è un lessico denso, evocativo, la sua musica ricorda le atmosfere ovattate dei night e dei locali dove i suoni e le parole accompagnano il lento fluire dei pensieri come volute di fumo.

“La musica si racconta” è un “viaggio” dove ogni ospite, tappa dopo tappa, si racconterà attraverso le parole e le note delle canzoni alla scoperta del suo volto più intimo. Gli incontri si svolgeranno alle ore 20.00 presso le Scuderie di Palazzo Filomarini a Cutrofiano e saranno moderati da Marcella Rizzo e Fernando Alemanni. Gli ospiti dei prossimi appuntamenti saranno Massimo Donno, Cesko, Beppe Elia, Giancarlo Paglialunga, Gaetano Cortese, Roberto Vantaggiato, Maria Mazzotta.