LECCE – Sopreso dai vigilanti mentre cercava di aprire delle auto in sosta viene bloccato poco dopo dagli agenti delle volanti. È stato così denunciato un 26enne di nazionalità tunisina, già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi, con le accuse di tentato furto e danneggiamento di tre autovetture.

Il giovane, nella notte, era stato notato da un vigilante dell’istituto AlmaRoma lungo via Quinto Mario Corrado mentre cercava di aprire le autovetture in sosta. Sul posto sono prontamente arrivati gli agenti di polizia intervenuti che nel frattempo hanno bloccato il malvivente mentre cercava di allontanarsi in sella alla sua bicicletta.

Tutti i movimenti del cittadino tunisino sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza le cui immagini sono state acquisite. Gli investigatori sono così risaliti ai mezzi danneggiati dal malvivente: una Renault Twingo, una Smart e una Citrone C3.
Nelle immediate vicinanze di quest’ultimo veicolo è stata ritrovata una tenaglia in acciaio finita sotto sequestro perchè, verosimilmente, utilizzata dal malvivente peer compiere le sue scorribande.