SPIAGGIABELLA (Lecce) – Notte di terrore per i componenti di una famiglia residente a Spiaggiabella, una delle marine di Lecce, destati da alcuni rumori molesti provocati da due individui che volevano irrompere nella loro abitazione.

È accaduto nella tarda serata di ieri, poco dopo le 23, quando i proprietari si sono accorti che qualcuno voleva entrare in casa ed hanno immediatamente allertato l’istituto di vigilanza della Velialpol, cui sono collegati con un sistema d’allarme.
All’arrivo sul posto delle guardie giurate, i due ladri si erano già allontanati, ma di strada ne avrebbero fatta davvero poca. Perché, raggiunta la zona, gli agenti delle Volanti hanno rintracciato due individui ancora nei paraggi, che si aggiravano senza alcuna valida motivazione. Fermati e perquisiti, i due (forse gli autori del tentato furto) sono stati accompagnati in questura per ulteriori accertamenti. La loro posizione è al vaglio degli investigatori.
Durante il successivo sopralluogo nell’abitazione, proprietari, poliziotti e vigilantes hanno accertato che i malviventi avevano aperto la porta di una stanza che conteneva delle provviste, non chiusa a chiave ma “protetta” dai sensori d’allarme.
Per i padroni di casa, pertanto, “solo” tanta paura ed una notte passata sicuramente in bianco.