Fabio Lucioni, espulso al 32esimo con un rosso diretto a causa del fallo da ultimo uomo su Bentancur durante la partita di ieri con la Juventus, riconosce di aver commesso un errore che è costato molto alla squadra che fino a quel momento aveva gestito bene la gara.

Il difensore giallorosso scrive sul suo profilo Instagram Quando si sbaglia si chiede scusa. Io ho sbagliato e voglio chiedere scusa, ai miei compagni, all’allenatore, alla società e soprattutto ai tifosi del Lecce. Sono incazzato, tanto, ma non vedo l’ora di tornare in campo per cancellare quell’errore”.