HomeCulturaVisite, yoga e libri al Castello Carlo V di Lecce

Visite, yoga e libri al Castello Carlo V di Lecce

LECCE – Al Castello Carlo V di Lecce proseguono le attività di Attraverso il castello, progetto di valorizzazione della più grande struttura fortificata pugliese, nato dalla collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi e Lecce e le associazioni di promozione sociale 34° Fuso e The Monuments People. La giornata si aprirà, in collaborazione con Salento Yoga, sulla terrazza dei camminamenti, con Morning Yoga. Dalle 10 alle 12:30 saranno disponibili il percorso per adulti Hatha Yoga a cura di Kamal Fanibanda e Dalla testa ai piedi, laboratorio di yoga per bambine bambini (5/8 anni). Alle 10:30, 11:30, 12:30 e alle 16, 17, 18 sarà possibile partecipare alla visita delle nuove aree restaurate e aperte al pubblico. Uno speciale percorso alla sorprendente scoperta della  storia del maniero, esplorando prigioni, camminamenti di ronda, Cappella di Santa Barbara, Museo della Cartapesta e gallerie sotterranee, accompagnati dalla visione di contenuti multimediali e da una guida abilitata.

Alle 19, infine, nella Piazza D’Armi secondo appuntamento della rassegna “Il Castello delle Rose – ronda letteraria” che aderisce al Maggio dei Libri, campagna nazionale che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli. Simona De Riccardis presenterà il romanzo “Candida rosa” (Esperidi Edizioni) con la partecipazione del docente di filosofia e scrittore Giuseppe Corianò e un reading a cura dell’attrice Agnese Perrone. Costruito in età medievale a ridosso delle mura dell’abitato, il Castello subì numerose ristrutturazioni nel corso dei secoli successivi con interventi in età federiciana, angioina e aragonese. L’edificio, che ospitò Maria d’Enghien e Giovanni Antonio Orsini del Balzo, era circondato sui quattro lati da un profondo fossato. L’aspetto attuale è dovuto agli interventi voluti da Carlo V nella prima metà del Cinquecento e condotti dall’architetto Gian Giacomo d’Acaya.

Link Sponsorizzato

Ultime Notizie