Mancata destagionalizzazione e caro energia rallentano la crescita del sistema produttivo pugliese