di Julia Pastore

LECCE – Adesso è ufficiale tutto quello che vi avevamo anticipato nei giorni scorsi: il centrodestra lascia tutte le commissioni e si prende solo quelle che spettano alla principale opposizione, quelle di controllo. Giorgio Pala e Federica De Benedetto, i più giovani del centrodestra, alla loro prima esperienza nel consiglio comunale leccese, presiederanno le commissioni spettanti al centrodestra. Non c’è stata la volontà di dialogare con Rotundo, dopo l’appoggio dei tre consiglieri di ‘Prima Lecce’ al sindaco Salvemini: il centrosinistra avrebbe concesso la presidenza di 4 commissioni, ma il centrodestra ha deciso di rifiutare ogni offerta.

A seguito della costituzione del gruppo consiliare “Prima Lecce”, che ha il dichiarato intento di tenere in piedi l’amministrazione di centrosinistra del sindaco Carlo Salvemini, il Centrodestra unito prende atto di questa nuova, trasversale maggioranza e si riconosce ufficialmente opposizione di governo comunale- spiega un comunicato stampa – Da qui la decisione di cedere alla nuova maggioranza del sindaco Salvemini la presidenza delle Commissioni consiliari e tenere per sé, come il Regolamento prevede, soltanto la presidenza delle Commissioni 10^ e 11^ Garanzia e Controllo la cui presidenza sarà affidata ai Consiglieri Comunali Federica De Benedetto e Giorgio Pala, una scelta unanime dettata dalla volontà di dare spazio a due giovani Consiglieri alla loro prima esperienza politico-amministrativa a Palazzo Carafa.”

“Ringrazio tutti i consiglieri di centroDestra per questo attestato di stima e, in particolar modo, il partito di Forza Italia che ha avanzato il  mio nome conferendo fiducia a chi è alla sua prima esperienza in Consiglio comunale – chiosa Federica De Benedetto – Finalmente, da questo momento finiscono le ambiguità e la compagine di centrodestra può iniziare senza zone d’ombra la sua attività di opposizione in Consiglio e all’interno delle Commissioni di controllo”.

CONDIVIDI