SURANO (Lecce) – Addetta alle pulizie “mano lesta” finisce nei guai: si impossessa di alcuna merce esposta sugli scaffali di un centro commerciale di Surano, situato sulla 275, ma viene scoperta e denunciata dai carabinieri.

Si tratta di una 51enne leccese – L.C. le sue iniziali – deferita in stato di libertà con l’accusa di furto aggravato con abuso di prestazioni d’opera.

La donna, infatti, approfittando del fatto che fosse incaricata di eseguire le pulizie presso il centro commerciale, aveva prelevato dagli scaffali merce per 150 euro, riponendola nella sua borsetta.

Sorpresa dai dipendenti, la 51enne è stata poi accompagnata in caserma e denunciata. La refurtiva è stata recuperata interamente e restituita ai legittimi proprietari.