LECCE – Dopo il gran successo avuto con il concerto di Inaugurazione dell’Anno Accademico 2018/19 del Conservatorio, che ha visto il Teatro Politeama gremito di pubblico in ogni ordine di posto, riprendono i concerti della Stagione promossa dal Conservatorio.

Venerdì 8 Febbraio 2019, ore 20.00, presso la Chiesa di San Sebastiano, sede della Fondazione Palmieri, in Vico dei Sotterranei a Lecce, sarà di scena Roberto Corlianò al pianoforte.

Straordinario e spumeggiante pianista, Roberto Corlianò si diverte a proporre all’ascolto una serie di suoi “falsi d’autore”, composizioni nello stile di Haydn o Scarlatti, e alcune sue parafrasi su temi d’opera costruite nello stile dei grandi lavori similari della scuola romantica e del Novecento. Si potranno ascoltare le sue creazioni su opere come Il Trovatore, Cavalleria Rusticana, Sansone e Dalila e Tosca.

Musicista eclettico, Roberto Corlianò affianca all’ attività solistica quella di compositore di “falsi” d’autore e proprie parafrasi, ricalcando la tradizione pianistica dell’ 800, nonchè di pianista accompagnatore collaborando regolarmente con il noto soprano Katia Ricciarelli. Nel 2014 le sue performances in Russia (Orsk e San Pietroburgo ) sono state accolte da entusiastici consensi. In qualità di direttore d’ orchestra ha diretto opere liriche come “ Il Barbiere di Siviglia” ,”Cavalleria rusticana” e vari concerti sinfonici con importanti orchestre, tra le quali l “Orchestra Filarmonica del Levante”. Dal 2015 è membro del trio “Veronalirica” (con Gunther Sanin e Sara Airoldi, prime parti dell’orchestra dell’”Arena di Verona”).

E’ titolare della cattedra di pianoforte presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili