LECCE – Giovedì 16 maggio alle ore 18:30 si svolgerà a Lecce presso l’Auditorium del Conservatorio “Tito Schipa” (ingresso in Via Ciardo, 2) l’incontro/concerto intitolato Alzheimer: quando la mente vola via, quinto appuntamento dell’evento “Musica e Medicina – Spettacolo e Salute – I concerti dell’informazione e della prevenzione”, ideato e organizzato da AGMIAssociazione Giovani Musicisti Italiani.

La rassegna giunge così al suo quinto appuntamento, con il successo di pubblico ottenuto durante i primi quattro incontri/concerto che testimonia grande interesse della città per la musica e il suo messaggio positivo e di speranza portato dai raffinati interpreti che hanno animato i concerti, affiancando il dibattito sulle tematiche di carattere medico, affrontate sempre in maniera aperta, chiara e intelligibile con l’intervento di autorevoli relatori e la partecipazione del pubblico.

La serata, ad ingresso libero e organizzata con la partecipazione di Alzheimer Italia Lecce, Just4Jesus Percorsi Corali di Promozione alla Vita! e UPMAT Università Popolare di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi di Roma, sarà aperta dal concerto di Letizia MICHIELON; affermata pianista veneziana, definita dalla critica più autorevole “artista dal pianismo granitico e raffinato, dal pensiero musicale ricco di sensibilità poetica e di affascinanti «spazi immaginari»”, unica donna al mondo ad incidere per Limen Music in audio e video l’integrale di Beethoven e Chopin, impreziosendo le esecuzioni con interessanti parallelismi tra Beethoven e la filosofia, tra Chopin e la poesia. La Michielon, pianista di fama internazionale, è docente presso il Conservatorio di Venezia e vanta un’attività concertistica straordinaria in tutta Europa, Canada, USA.

A seguire, l’incontro sul tema della malattia di Alzheimer, con particolare riferimento alla possibile prevenzione, poiché studi recenti dimostrano che circa un terzo dei casi possa essere correlato a fattori di rischio modificabili.

Interverranno Antonella VASQUEZ, Responsabile Sanitario di Neurologia Ambulatorio dedicato alla Diagnosi e Cura delle Demenze di Casarano e Maglie (LE), Tyna Maria CASALINI, Docente UPMAT Università Popolare di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi di Roma e Direttore Artistico Just4Jesus e Renata FRANCHINI, psicologa e Presidente Associazione Alzheimer Italia di Lecce, insieme al moderatore Antonio MONTINARO, già Direttore reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale “Vito Fazzi”.

I relatori, pertanto, dialogheranno con il pubblico per approfondire gli effetti dello stile di vita sulla capacità cognitiva e cerebrale, in particolare per quello che riguarda l’attività fisica, l’alimentazione, l’allenamento mentale, la cura dei rapporti sociali, il fumo, la musicoterapia, l’approccio alla vita.

L’intera manifestazione si svolge sotto l’alto patronato del Ministero della Salute, d’intesa con la Prefettura di Lecce, in collaborazione con la Questura di Lecce, Regione Puglia – Polo Biblio Museale Castromediano Lecce,ASL Lecce.

Il successivo incontro/concerto dal titolo “L’ansia e il panico: la libertà imprigionata”si svolgerà giovedì 23 maggio 2019 alle ore 20:00 presso l’Auditorium del Museo Castromediano di Lecce, con la partecipazione del chitarrista casertano Piero Viti.