LECCE. Giovedì 23 maggio alle ore 20:00 si svolgerà a Lecce presso l’Auditorium del Museo “Sigismondo Castromediano” (ingresso in Viale Lo Re) l’incontro/concerto intitolato L’ansia e il panico: la libertà imprigionata, sesto appuntamento dell’evento “Musica e Medicina – Spettacolo e Salute – I concerti dell’informazione e della prevenzione”, ideato e organizzato da AGMIAssociazione Giovani Musicisti Italiani.

La rassegna giunge così al suo penultimo appuntamento, con il successo di pubblico ottenuto durante i primi cinque incontri/concerto che testimonia grande interesse della città per la musica e il suo messaggio positivo e di speranza portato dai raffinati interpreti che hanno animato i concerti, affiancando il dibattito sulle tematiche di carattere medico, affrontate sempre in maniera aperta, chiara e intelligibile con l’intervento di autorevoli relatori e la partecipazione del pubblico.

La serata, ad ingresso libero e organizzata con la partecipazione di ASL LECCE Dipartimento Salute Mentale, SIPS Società Italiana di Psichiatria Sociale e Associazione Progetto ITACA Lecce, sarà aperta dal concerto di Piero VITI; considerato dalla critica tra i più attivi e poliedrici chitarristi italiani, affianca alle riconosciute doti di virtuoso una capacità unica di esplorazione ed interpretazione del repertorio di questo straordinario strumento. I suoi concerti e le sue incisioni discografiche illuminano la storia della musica classica per chitarra da una nuova ed affascinante prospettiva e fanno della sua arte un caso senza precedenti di freschezza e sostanza musicale. Viti, docente presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento, è attivo anche come giornalista e musicologo e si esibirà in un programma comprendente musiche di Ferdinando Carulli e Niccolò Paganini.

A seguire, l’incontro incentrato sui temi dell’ansia e del panico, in cui gli esperti si confronteranno sulle varie modalità con cui questi si possono manifestare e sull’importanza della cura, nella convinzione che a chiunque cada in questa “prigione”, divenendo preda di una condizione che si impadronisce dell’individuo, ad essi bisogna restituire la libertà. Tra i diversi tipi di ansia, si affronterà anche il tema di quella “da palcoscenico”, che rappresenta un fenomeno particolarmente diffuso tra chi svolge professioni artistiche e tra i musicisti, coinvolgendo la sfera cognitiva, fisica e comportamentale.

Interverranno, e come ormai consuetudine dialogheranno con il pubblico, Serafino DE GIORGI, Direttore del Dipartimento Salute Mentale ASL Lecce e Presidente SIPS Società Italiana di Psichiatria Sociale, Maria Rosaria GRIMALDI, Dirigente Medico dell’U.O.C. Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Casarano e Referente della Formazione Dipartimento Salute Mentale ASL Lecce e Luigi DEL PRETE, Presidente Associazione di Volontari per la Salute Mentale “Progetto Itaca Lecce”. Moderatore sarà Antonella VASQUEZ, Responsabile Sanitario di Neurologia Ambulatorio dedicato alla Diagnosi e Cura delle Demenze di Casarano e Maglie (LE).

L’intera manifestazione si svolge sotto l’alto patronato del Ministero della Salute, d’intesa con la Prefettura di Lecce, in collaborazione con la Questura di Lecce, Regione Puglia – Polo Biblio Museale Castromediano Lecce, ASL Lecce.

Il successivo incontro/concerto, che chiuderà questa prima edizione della rassegna e dal titolo “Fibrillazione atriale e ictus”, si svolgerà giovedì 6 giugno 2019 alle ore 20:00 presso l’Auditorium del Museo Castromediano di Lecce, con la partecipazione del duo formato dal direttore artistico della rassegna Attilio Igino Puglielli al pianoforte insieme con il grande violinista Cristiano Rossi.

 

 

 

 

Ulteriori notizie e foto degli artisti sono disponibili sulla pagina Facebook “I concerti dell’informazione e della prevenzione” al link www.facebook.com/ConcertiInformazionePrevenzione

Musica e Medicina – Spettacolo e Salute: I concerti dell’Informazione e della Prevenzione è un evento ideato e organizzato da AGMI Associazione Giovani Musicisti Italiani

d’intesa con: Prefettura di Lecce,

in collaborazione con: Questura di Lecce, Regione Puglia – Polo Biblio-Museale “S. Castromediano” Lecce, Puglia Salute – ASL LECCE,

con la partecipazione di: SIPS – Società Italiana di Psichiatria Sociale, AIAC – Associazione Italiana Aritmologia e Cardiostimolazione, FIADDA – Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti degli Audiolesi, APMAR – Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare, Associazione di Volontari per la Salute Mentale Progetto ITACA, Comunità Emmanuel, Associazione Alzheimer Italia, Just4Jesus, Rotary Club Lecce, Associazione Mozart Italia, Scuola Statale ad Indirizzo Musicale “A. Grandi” di Lecce,

con il patrocinio di: Ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità di Roma – Regione Puglia (Assessorato Industria Turistica e Culturale Gestione e Valorizzazione Beni Culturali, Assessorato al Lavoro e Formazione – Politiche per il Lavoro, Diritto allo Studio, Scuola, Università, Formazione Professionale, Assessorato al Welfare Politiche per la Promozione della Salute delle Persone e delle Pari Opportunità) – Agenzia Regionale per la Salute ed il Sociale Puglia – Provincia di Lecce – Comune di Lecce – Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce – Università del Salento – Università Popolare MusicArTerapiadi Roma – Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Lecce -CSVS Centro Servizi Volontariato Salento – SIPS Società Italiana di Psichiatria Sociale.

Sponsor: Farmacia Migali, Udimed Soluzioni per l’udito, E.Bi.N. Ente Bilaterale Nazionale, Merico Pianoforti, Gianpaolo Pasticcieri per Tradizione, L’Arte nel Fiore, Estia Banqueting Ristorante, Dott. Fulvio GiaracuniDottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti, Acustica Puglie Soluzioni per l’udito, Quarta Caffè, Forel Forniture Elettriche, Muv (Vinci la Pigrizia).

AGMI Relazioni Esterne: Andrea Carbonara