LIDO CONCHIGLIE (Lecce) – Si schianta contro il guardrail, esce fuori strada e si ribalta nelle campagne, andando incontro alla morte. L’ennesimo incidente mortale sulle strade della provincia di Lecce si è verificato all’alba lungo la statale 101 Lecce – Gallipoli, all’altezza dello svincolo per Lido Conchiglie, località balneare nei pressi di Gallipoli.

La vittima è una giovane di 32 anni, Barbara Fiore, di Gallipoli, madre di due bimbi, che si trovava da sola a bordo della sua auto, una Hiunday, diretta verso la “Città Bella” per recarsi a lavoro.

Per lei purtroppo non c’è stato nulla da fare: dopo avere perso il controllo del veicolo, probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido dalle abbondanti piogge, la 32enne avrebbe dapprima sfondato il guardrail della statale, per poi terminare la sua corsa nei campi circostanti, dopo essersi ribaltata più volte, a decine di metri di distanza dalla strada.

Quando sul posto sono giunti i soccorritori del 118, per la sfortunata gallipolina non c’era ormai più nulla da fare: sbalzata dall’abitacolo dell’auto, è stata trovata priva di vita. Vani i tentativi di rianimarla da parte dei soccorritori del 118.

Sul posto, oltre alle ambulanze, sono intervenuti anche i vigili del fuoco ed i carabinieri della locale Compagnia, che dovranno ora ricostruire con esattezza l’accaduto.