MELPIGNANO (Lecce) – Una lunga notte da vivere a Melpignano il 24 agosto. L’Orchestra Popolare La Notte della Taranta, diretta dal maestro Fabio Mastrangelo, insieme all’Orchestra Sinfonica Oles di Lecce proporrà 41 brani della tradizione popolare in cui saranno chiamati ad intervenire artisti nazionali ed internazionali. Elisa, Guè Pequeno, Salif Keita, Enzo Avitabile, Alessandro Quarta e Maurizio Colonna, saliranno sul palco dell’attesissimo Concertone finale dando il loro contributo all’evento.

Sono 12, invece, le coreografie che il Corpo di ballo de La Notte della Taranta, diretto dal coreografo Davide Bombana, eseguirà sul palco unendo armoniosamente la pizzica tradizionale con la tecnica della danza classica. L’evento si potrà seguire in diretta a partire dalle 22.40 su Rai 2 e su radio 2 Rai. Sono 150mila spettatori attesi anche quest’anno, che saranno nel piazzale antistante l’ex Convento degli Agostiniani per ballare gratuitamente al ritmo della musica tradizionale. Chi vorrà seguire più da vicino l’evento ed accedere al backstage potrà acquistare i biglietti collegandosi al sito

https://www.vivaticket.it/ita/event/la-notte-della-taranta-2019/133486

L’accesso al backstage permetterà di seguire la lunga notte di Melpignano in un modo diverso, assistendo più da vicino all’evento, anche attraverso i videowall installati nell’area. E c’è una novità, per i fan che vogliono vedere i propri idoli e scattare foto e video agli artisti che saliranno sul mega palco di Melpignano. È stato allestito il “Taranta carpet”, una passerella ben visibile anche dall’area backstage che permetterà al pubblico e ai fan di scattare foto e video prima e dopo la perfomance degli artisti.