SALENTO – Due forti scosse di terremoto sono state registrate a distanza di dieci minuti al largo di Durazzo in Albania e sono state avvertite anche in Puglia, soprattutto nel Salento e sul Gargano. La prima scossa di terremoto di magnitudo 5.8 della scala Richter, secondo i primi rilievi, con epicentro nella zona della costa albanese settentrionale, a un chilometro da Durazzo, è stata avvertita intorno alle 16.04 di oggi, soprattutto nelle province di Taranto Brindisi e Lecce.

Una seconda scossa è arrivata poco dopo, alle 16.15, magnitudo 5.3. I terremoti sono stati localizzati dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma. Due persone sarebbero rimaste ferite e alcune abitazioni sarebbero crollate tra Tirana e Durazzo. In alcune zone di Durazzo manca al momento l’elettricità.

Tante le telefonate di salentini allarmati sono giunte ai centralini dei vigili del fuoco, e numerosi i messaggi postati su facebook e twitter. Le scosse sono state avvertite in modo particolare ai piani più alti delle abitazioni. Non si registrano danni a persone e cose.