CUTROFIANO (Lecce) – Al via la rassegna “La musica si racconta” nell’ambito di “Storie d’autore. Cutrofiano incontra” organizzata da Fernando Alemanni e Marcella Rizzo dell’associazione Fermamente con il patrocinio del Comune di Cutrofiano e con la collaborazione dell’Assessorato alla cultura. Si parte  giovedì 21 novembre con il cantautore Mino De Santis e si continua poi il 28 novembre con Andrea Baccassino compositore e cantautore oltre che scrittore e cabarettista. Il 5 dicembre è la volta di Antonio Castrignanò musicista, voce e tamburo de La notte della taranta.

Si continua il 19 dicembre con Luigi Mariano musicista e autore molto apprezzato nel panorama della musica azionale e il 9 gennaio con  Enzo Marenaci apprezzato cantautore salentino. Il 16 gennaio è la volta di Max Vigneri uno dei più rinomati cantautori leccesi e  il 23 gennaio di Massimo Donno musicista salentino riconosciuto a livello nazionale. Il 30 gennaio è la volta di  Cesko voce degli Après La Classe e  il 6 febbraio di Beppe Elia voce del gruppo musicale Anima Lunae. Si continua il 13 febbraio con Giancarlo Paglialunga tamburellista e voce dal timbro arcaico, uno degli interpreti più importanti nel panorama della musica popolare salentina e il 20 febbraio con il cantautore Gaetano Cortese. Gli ultimi due appuntamenti saranno  il 27 febbraio con Roberto Vantaggiato poeta, autore e cantautore e a marzo (in data da destinarsi) con Maria Mazzotta una tra le voci più importanti del panorama pugliese e, più in generale, della world music.

“La musica si racconta” è un “viaggio” dove ognuno di loro, tappa dopo tappa, si racconterà attraverso le parole e le note delle proprie canzoni alla scoperta del loro volto più intimo. Gli incontri si svolgeranno alle ore 20.00 presso le Scuderie di Palazzo Filomarini a Cutrofiano e saranno moderati da Marcella Rizzo e Fernando Alemanni.