Ferenc Plemich

Il bilancio del Lecce nei precedenti diciassette incontri nel Salento con la squadra rossoblu è di: 10 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, 28 reti segnate e 15 subite.

La prima partita ufficiale tra Lecce e Cagliari si giocò il 16 giugno del 1929 al campo “XXVIII ottobre”, alla terza giornata delle semifinali Sud, girone A. Non una partita di campionato quindi ma di spareggio per accedere alla nuova serie B. La FIGC infatti aveva proceduto ad una storica ristrutturazione dei campionati, istituendo la Serie A a girone unico e la serie B a partire dalla stagione 1929/30. I giallorossi guidati dal mister magiaro Ferenc Plemich si aggiudicarono l’incontro con il risultato di 2 – 1.

Nella prima sfida di campionato tra le due squadre, il Lecce perse a tavolino. La partita si doveva giocare sul campo neutro di Foggia, perché il campo leccese era stato squalificato per due giornate in seguito alla contestazione dei tifosi giallorossi nei riguardi dell’arbitro Medoro Ferorelli di Napoli durante la partita Lecce – Atalanta (0-0) per non aver concesso al 65’ un evidente calcio di rigore. Tuttavia a causa di una grave crisi, sia societaria che economica, si decise di non mandare la squadra a Foggia.

La prima vittoria del Lecce nel campionato cadetto contro la squadra sarda avvenne il 18 marzo 1979. La squadra giallorossa allenata da Santin vinse l’incontro con il risultato di 2 – 1, grazie alle reti di Piras al ’13 e Biondi al ’77, la rete dei sardi fu realizzata da Canestrai al’16. Anche nella prima partita giocata nella massima serie tra le due squadre, fu il Lecce ad aggiudicarsi l’incontro. Il Lecce allenato da Boniek sconfisse per 2 – 0 il Cagliari di Ranieri, le reti portano la firma di Raimondo Marino e Pietro Paolo Virdis.

L’ultima sfida tra le 2 squadre si giocò il 2 ottobre 2011 in serie A. La partita si concluse con la vittoria della squadra rossoblù, in virtù dell’autorete di Brivio all’11 e gol di Biondini al ’41.