L’Aeronautica Militare ha presentato il calendario 2020 a Roma lo scorso 10 dicembre, nel giorno in cui si festeggia la Madonna di Loreto, di cui quest’anno ricorre il centenario della proclamazione quale “Patrona degli Aeronauti”.
Il calendario è un viaggio interattivo attraverso le bellezze del Paese, fotografate da una prospettiva privilegiata, insieme ai velivoli militari che ogni giorno sono in volo per garantire la sicurezza dei cieli italiani e assicurare una vasta gamma di servizi alla collettività, dai trasporti sanitari di urgenza, alla ricerca e soccorso, all’intervento in caso di calamità. Un omaggio all’Italia insomma e un modo per sottolineare lo speciale rapporto tra il territorio e tutti i Reparti dell’Aeronautica Militare che, con il proprio patrimonio di valori e competenze costituiscono la presenza viva e attiva della Forza Armata lungo tutto la Penisola, da Plateau Rosà, in Valle d’Aosta, all’isola di Lampedusa.

Una Aeronautica Militare che lo stesso Capo di Stato Maggiore, generale di squadra aerea Alberto Rosso, definisce come “risorsa strategica e capillare, che opera per la gente e con la gente e sulla quale ogni comunità sa di poter contare in ogni circostanza”.
Il mese di marzo è dedicato alla nostra regione e al Salento: una splendida foto di due velivoli addestratori T-346 che sorvolano il centro storico di Lecce a rappresentare il profondo legame tra la base aerea di Galatina, scuola di volo internazionale dell’Aeronautica Militare, e il territorio circostante.
Ma quest’anno Calendario vuol dire anche solidarietà: parte del ricavato delle vendite andrà infatti a supportare il progetto benefico “Un dono dal cielo”, promosso in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica,  in sostegno degli ospedali pediatrici Gaslini di Genova, Santobono Pausilipon di Napoli e Bambino Gesù di Roma con beni strumentali pediatrici.

Il Calendario 2020 dell’Aeronautica Militare è disponibile on-line sulla vetrina Amazon dell’Aeronautica Militare.