LECCE – Il 2019 si è chiuso nel migliore dei modi, soprattutto se si parla di settori come quello del noleggio auto a lungo termine. Il motivo? Lo scorso anno ha visto un boom clamoroso per quanto riguarda i dati del long term rent, come fra l’altro dimostrano le analisi di settore in tema in questione. Secondo alcuni studi recenti, ad esempio, il comparto dell’NLT ha registrato una crescita che ha quasi del clamoroso, collezionando un incremento superiore al +48% nel corso degli ultimi 12 mesi, con un cumulato annuo quasi al +7%. I picchi più importanti sono stati rilevati proprio sul finire del 2019, con settembre e ottobre grandi protagonisti di questa scalata al successo del noleggio auto a lungo termine. E il 2020, riuscirà a tenere questo passo e a regalare ulteriori sorprese positive?

Perché conviene il noleggio a lungo termine

Per prima cosa, oramai l’NLT non è un’opzione riservata soltanto alle società e alle varie flotte aziendali, visto che si è diffusa a macchia d’olio, incontrando l’apprezzamento di molte famiglie della Penisola. Un punto di forza è sicuramente la facilità di accesso: si può trovare la propria auto ideale anche online, su siti come Car Planner ad esempio. La diffusione su Internet sta difatti facilitando il noleggio da parte di privati. In secondo luogo, è una formula che possiede diversi vantaggi, che è il caso di andare a sottolineare. Il principale è il seguente: non si acquista la vettura, e quindi non si va incontro ad una svalutazione del veicolo, incassando un beneficio economico molto significativo. In seconda istanza, il contratto di noleggio a lungo termine prevede una serie di opzioni molto convenienti, dato che può includere ad esempio il bollo e l’assicurazione, insieme al cambio gomme e alla manutenzione della vettura. Come se non bastasse questo, l’NLT assicura altri vantaggi, come le agevolazioni fiscali, l’ampio ventaglio di scelte e la possibilità di noleggiare un altro veicolo al termine del contratto.

Prospettive e futuro del long term rent

Il 2020 non solo sarà un anno altrettanto positivo, ma nelle previsioni rappresenterà il periodo della vera consacrazione del noleggio a lungo termine. Naturalmente questa ascesa trova delle ulteriori conferme in tutti i vantaggi elencati poco sopra, e tanto basta per capire che la scalata al successo dell’NLT non si fermerà qui. In secondo secondo alcuni studi, il long term rent proseguirà cavalcando l’onda del 2019, anche grazie agli ultimi aggiornamenti legislativi. Stando agli studi, infatti, pure nel 2020 proseguirà la crescita a due cifre del settore, anche perché aumenteranno ancora gli investimenti delle imprese. Inoltre, questa opzione di noleggio rappresenta oramai un must per le flotte aziendali, al punto da risultare indispensabile per molte società italiane. Di conseguenza, le prospettive relative al long term rent sono più che positive, ma è chiaro che servirà attendere la pubblicazione dei primi dati ufficiali.