In questo particolare momento di emergenza sanitaria, dovuta alla pandemia da Covid-19, l’associazione Onlus CuoreAmico, già da qualche settimana, ha modellato la sua mission alle esigenze di tante famiglie che sono in grande difficoltà economica, che gravitano intorno al mondo di alcune parrocchie della provincia di Lecce, e stanno lottando non solo contro lo stop totale del mondo del lavoro a causa del virus ma anche con problemi economici importanti.

CuoreAmico ha iniziato a distribuire beni di prima necessità tramite alcune parrocchie di Lecce e della provincia, non solo alle famiglie indigenti che già avevano dei problemi ma anche a chi sta perdendo il lavoro, a chi non lavora in questo momento, ed ha bisogno del necessario per vivere, perché attualmente non ha una fonte di reddito, questo è possibile grazie alla collaborazione e all’opera solidale di Salvatore Giannetta che con i suoi supermercati è parte attiva dell’iniziativa ed è da diverso tempo impegnato in prima linea, per aiutare le persone meno fortunate; il gran cuore dell’imprenditore di Minervino di Lecce sta facendo la differenza in questo momento drammatico.

A tal proposito adesso c’è l’urgenza di una raccolta e di una distribuzione dei beni di prima necessità per sopperire a questa mancanza in questo storico periodo di emergenza.

Questa azione si intensificherà ancora di più in attesa che tutto passi e che presto si torni alla normalità.