HomeCronacaEnnesimo dramma sul lavoro, 72enne precipita nel centro di Lecce: muore in...

Ennesimo dramma sul lavoro, 72enne precipita nel centro di Lecce: muore in ospedale

LECCE – Precipita durante alcuni lavori di ristrutturazione e muore in ospedale. L’ennesimo incidente sul lavoro mortale in provincia di Lecce si è verificato nel centro del capoluogo salentino, a pochi passi da piazza Mazzini, ed è costato la vita ad un pensionato di 72 anni, Donato Marti, originario della provincia di Taranto.

La tragedia si è verificata in via Giuseppe Parini. Per l’uimo, le ferite riportate nello schianto al suolo si sono rivelate purtroppo fatali: nonostante la corsa in ambulanza alla volta dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove il mezzo di soccorso era rientrato con “codice rosso”, infatti, è spirato poco dopo il suo arrivo al nosocomio.

Link Sponsorizzato

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo sarebbe caduto da un balcone alto circa 7 metri, trascinandosi dietro un puntello sul quale era montato un paranco elettrico, che era stato allestito per ristrutturare un appartamento al primo piano da adibire a bed and breakfast.

Sul posto, dopo l’allarme lanciato dagli altri operai in compagnia della vittima, oltre ai medici del 118, sono intervenuti gli agenti di polizia e gli ispettori dello Spesal dell’Asl di Lecce. A questi ultimi anche il compito di verificare il rispetto di tutte le norme previste in materia di sicurezza sul lavoro. Il cantiere è stato sequestrato, come disposto dal pm Donatina Buffelli.

Link Sponsorizzato

La zona è stata raggiunta anche dalla polizia municipale, che si è occupata di interdire momentaneamente la strada, per consentire l’esecuzione dei rilievi utili alle indagini.

Link Sponsorizzato

Ultime Notizie