Uno dei maggiori problemi riscontrati in ambito socio-economico per quanto riguarda le piccole e medie imprese del nostro territorio è da attribuirsi – secondo alcuni dati Inps ed Istat riportati di seguito – alla mancata trasformazione digitale delle stesse e all’impossibilità di investire risorse in progetti di sviluppo e ricerca.

Ad oggi, infatti, il 98% delle aziende italiane sono micro, piccole e medie imprese. Del totale: il 95% sotto 10 dipendenti, il 90% sotto 5 dipendenti, definendo una media di 4 addetti per impresa, rispetto ai circa 7 della Comunità Europea.

Solamente il 7,2% delle PMI investe in progetti di ricerca e sviluppo, circa il 50% non ha ancora un sito web e solo il 19% accede ad agevolazioni fiscali e finanziarie.

Inoltre solo il 3% delle imprese sopra 10 dipendenti è digitalizzata, il 22% è in procinto di farlo e il 63% (di sui solo una parte consapevole) non ha modo, strumenti, capitali e soprattutto persone adatte per avviare la trasformazione digitale.

Uno degli aspetti più allarmanti però è che solamente il 5,9% assume personale altamente qualificato e manageriale e il 66% delle PMI ha familiari come manager, anteponendo il fattore della “relazione” a quello della competenza.

Quest’ultima considerazione statistica ci porta ad analizzare la questione alla radice, individuando alla base del problema una carenza di strutture ed una mancanza di manager qualificati e adatti per la trasformazione digitale delle PMI: non esiste infatti una definita classe manageriale congrua alle aspettative, alle possibilità e ai bisogni del piccolo e medio imprenditore.

Un’idea per migliorare il futuro lavorativo delle PMI: Noleggia un Manager

Prendendo “ispirazione” da questi dati allarmanti e soprattutto attribuendo il dovuto peso a quest’ultima considerazione, un imprenditore e consulente romano, Marco Travaglini, amministratore della Mama Industry, ha creato e proposto il primo network di Digital Transformation Manager in Italia composto da consulenti e manager online a supporto e affiancamento delle PMI, inserendoli in una piattaforma web (www.noleggiaunmanager.it) e App (iOS e AndroidN1M) chiamata Noleggia 1 Manager.

Il progetto nasce con l’idea di mettere a disposizione delle piccole e medie imprese dei professionisti in grado di:

Suggerire soluzioni per la trasformazione digitale
Ridurre le tempistiche
Trovare soluzioni per lo sviluppo di idee e progetti innovativi
Fornire informazioni finanziarie, fiscali e tecniche
Programmare processi manageriali e comunicativi

L’obiettivo è quello di aumentare la capacità produttiva, la dimensione e solidità dell’impresa ma soprattutto di creare connessioni e conoscenza con settori, professionisti e imprese per contaminare il concetto di innovazione e cambiamento.

Come funziona

Noleggia 1 Manager è un’iniziativa che intende offrire supporto qualificato e accessibile ai micro e piccoli imprenditori per creare, sviluppare o riqualificare il proprio business mediante un contatto video diretto con manager esperti della trasformazione digitale e con ulteriori competenze di area e/o settore. Un luogo virtuale nel quale si possono ricevere, in tempo reale, consigli strategici e operativi rispetto ad un’idea, un progetto, un prodotto, un servizio o un processo di lavoro, guardare video-suggerimenti e analizzare case history.

L’idea è semplice ed intuitiva: ogni PMI potrà accedere a contenuti interessanti gratuitamente e soprattutto ha a disposizione 30 minuti di videochiamata gratuita ogni volta che vorrà sperimentare un nuovo manager. Basterà prendere un appuntamento tramite email, ticket e chat ovvero chiamare direttamente il manager che è on line e, una volta conosciuto, decidere se avvalersi o meno della sua professionalità, con costi prefissati e già stabiliti al primo contatto: il tutto al fine di facilitare i processi di sviluppo e di conoscenza.