LECCE – “Il puzzle della vita non va in vacanza. Doniamo!”, è questo lo slogan della campagna di sensibilizzazione in favore della donazione di sangue promossa e ideata dall’Associazione Sveglia Lecce, che vede coinvolta anche l’Associazione Fratres Sant’Antonio a Fulgenzio.

Mercoledì 11 luglio alle 19.30, presso la Parrocchia Sant’Antonio a Fulgenzio, si svolgerà un incontro di informazione e sensibilizzazione, al quale prenderà parte anche il Vicesindaco Alessandro Delli Noci, durante il quale il Dottor Ferdinando Valentino, ex direttore del centro trasfusionale del Vito Fazzi di Lecce,  parlerà dell’importanza e dei benefici di donare il proprio sangue e spiegherà quali sono i requisiti richiesti per la donazione  e cosa deve fare chi desidera diventare donatore.

A poco meno di un mese di distanza dal 14 giugno, giorno in cui si celebra la Giornata Mondiale del Donatore di sangue, l’Associazione Sveglia Lecce vuole contribuire a promuovere la cultura del dono, tenendo alta l’attenzione su un problema, quello dell’emergenza ematica, che ogni estate si ripresenta con sempre maggiore urgenza.

Come ha sottolineato l’Oms, “L’adeguata disponibilità di sangue durante le emergenze richiede un servizio sanguigno ben organizzato e questo può essere garantito solo grazie ad una popolazione di donatori di sangue impegnata a donare il sangue volontariamente durante tutto l’anno”; l’Associazione Sveglia Lecce, attraverso il coinvolgimento di tutti i suoi associati, intende fornire un aiuto concreto, affinché la popolazione dei donatori della provincia di Lecce possa aumentare durante tutto l’anno, a partire dal periodo estivo, quando la carenza di sacche genera una vera e propria emergenza.

È necessario il contributo di ciascuno, come nelle tessere di un  puzzle, per completare il quadro della vita. 

 

 

CONDIVIDI