GALLIPOLI (Lecce) – Fuori dai circoli e adatto a chiunque. Non occorreva esser golfista per partecipare all’originale Caroli Hotels XGolf Challenge, il torneo di golf in strada giunto alla seconda edizione e che si è svolto nel weekend appena trascorso a Gallipoli. L’evento – si legge nel comunicato – rientra nel calendario annuale di appuntamenti SVieni a Gallipoli 2018 ed è un gioco in grado di far vivere con gioia spazi vecchi e nuovi della città, un’occasione di divertimento e coinvolgimento per grandi e piccoli, senza limiti di età, liberi da vincoli e confini. Prenderne parte significa mettersi alla prova, superare ostacoli e raggiungere obiettivi sfruttando la propria abilità, ma anche vivere a fondo il territorio, scoprirne le recondite meraviglie, esplorando i percorsi più nascosti, come i vicoli e le corti del borgo antico di Gallipoli.

Su un percorso di 9 buche dal Joli Park Hotel passando per il Bellavista Club Caroli Hotels e le bellezze gallipoline fino a Scafùd Terra, si sono cimentati una settantina di partecipanti entusiasti tra soci dell’Acaya Club Golf (che hanno occupato i primi cinque posti della classifica), studenti dell’Istituto Nautico e “improvvisati” golfisti trascinati dalla novità.

Ha vinto Luigi Aprile davanti, nell’ordine, a Federico Bucari, Paolo emiliani, Alberto Bucari e Gabriele Aprile.

Si gioca con qualsiasi mazza, non esiste un dress code, si utilizzano palline di XGolf (si legge cross golf) biodegradabili, che danno la stessa sensazione al tatto, un buon feeling sulla testa del ferro nel tiro, ma non fanno male in caso di contatto.

Il XGolf Club era allestito nel Bellavista Club di Gallipoli. Partner dell’evento sono: Camer, Autonoleggio Salento Italia, Scafud Terra, Facula, Bianca 24, Libera l’Arte, Almostgolf, FerroDodici, Greenmakers.

Le Iscrizioni erano libere e gratuite.