LECCE – “E’ stata presentata in pompa magna, quasi fosse una panacea per i turisti che intendono visitare la nostra splendida città. Parliamo di VisitLecce.eu, definita “la nuova piattaforma di promozione dell’offerta turistica, culturale e commerciale di Lecce”, capace di fornire “risposte semplici e immediate per queste esigenze, ma è anche molto altro: è un punto di riferimento per quanti vogliano essere costantemente aggiornati su ciò che accade nel cuore della città”. Lo dichiara Luca Russo di Salento Europa.

“Tutto bene? Nemmeno per idea. Perché al di là delle immagini sono i testi a destare notevoli perplessità. Il portale istituzionale, ideato dall’ex vicesindaco Alessandro Delli Noci, è infarcito di grossolani strafalcioni storici e artistici. Si confondono Barocco e Rinascimento. Si mistificano date, periodi e forme architettoniche. Non si riesce a distinguere un’architettura del Cinquecento da un’altra del Settecento. Insomma, siamo di fronte ad un pessimo biglietto da visita per chi vuole venire a visitare le bellezze della nostra città alla vigilia di una stagione turistica alla quale guardano con grande speranza imprenditori, commercianti, esercenti ed artigiani del territorio.

E’ l’ennesima conferma dell’approssimazione e della superficialità con cui è stata gestita l’Amministrazione Comunale per 18 mesi. Ecco perché è giunto il momento di voltare pagina. Lecce merita amministratori attenti, seri e preparati per affrontare il futuro con maggiori certezze.”