LECCE – Hanno aperto questa mattina alle 7 i seggi per per eleggere i parlamentari europei della circoscrizione Sud e per rinnovare i Consigli in 67 comuni, 15 dei quali con più di 15.000 abitanti. Si vota anche a Lecce. Lo spoglio per le Europee comincerà stasera subito dopo la chiusura dei seggi, quello delle comunali domani alle 14.

Cinque i candidati anche a Lecce: l’uscente Carlo Salvemini (centrosinistra), Saverio Congedo (centrodestra), l’ex sindaco Adriana Poli Bortone, Arturo Baglivo (M5S) e Mario Fiorella, (Sinistra Comune).

Per quanto riguarda le elezioni europee, tutti i cittadini maggiorenni degli Stati membri sono chiamati a scegliere i rappresentanti dell’Europarlamento. L’organismo è composto da 751 deputati, compreso il presidente, e il numero di rappresentanti per ogni Paese è proporzionale alla popolazione. Sono quasi 51 milioni (50.952.719 per l’esattezza) gli elettori chiamati a votare per i membri del parlamento europeo spettanti all’Italia.

L’Italia deve eleggere 76 eurodeputati: il numero, con la decisione del Consiglio europeo 2018/937, è stato aumentato da 73 a 76 in conseguenza dell’annunciata Brexit. Soltanto 73 eletti si insedieranno subito mentre i restanti tre potranno farlo quando l’addio del Regno Unito all’Ue sarà giuridicamente effettivo. Sono cinque le circoscrizioni elettorali per l’Italia: Italia nord-occidentale (20 seggi), Italia nord-orientale (15), Italia centrale (15), Italia meridionale (18), Italia insulare (8).Il sistema elettorale è proporzionale puro con il metodo dei quozienti interi e dei più alti resti. La soglia di sbarramento alle liste per partecipare al riparto dei seggi è del 4% dei voti validi ottenuti a livello nazionale.