GALATINA (Lecce) – Pedinato, minacciato con due pistolettate esplose in aria e rapinato degli incassi che stava per depositare in banca.

È accaduto nel primo pomeriggio a Galatina, in piazzetta Toma, dove il titolare di un’area di servizio della città è stato avvicinato da due individui armati di pistola ed “alleggerito” degli oltre trentamila euro, che l’uomo stava per depositare presso gli sportelli della Banca Popolare Pugliese.

L’assalto in stile Far West si è consumato attorno alle 15.30 e fortunatamente non sono stati registrati feriti. L’esplosione dei due colpi di pistola in aria è bastata per intimidire il titolare della pompa di benzina, che non ha opposto alcuna resistenza consegnando nelle mani dei banditi la sua valigetta contenente oltre trentamila euro.

I malviventi si sono poi dileguati a forte velocità a bordo di un’autovettura, sulla quale non è escluso vi fosse un terzo complice. Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato di Galatina, intervenuti sul posto insieme ai colleghi della scientifica per i rilievi del caso.