GALLIPOLI (Lecce) – Sono stati rintracciati sulla terraferma, dove erano già approdati dopo la lunga traversata in mare. In 71, tutti maschi, tra cui anche 14 minori non accompagnati, hanno raggiunto nella notte le coste del Salento, precisamente quelle di Punta della Suina, a pochi chilometri da Gallipoli, dove finanzieri e carabinieri li hanno rintracciati.

Lo sbarco è avvenuto attorno alle 2, ma dell’imbarcazione e degli scafisti non c’è alcuna traccia.

Non appena è scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i volontari della Croce Rossa italiana di Lecce e le ambulanze del 118, che si sono occupati di accogliere, rifocillare e prestare assistenza medica ai migranti, poi accompagnati presso il centro d’accoglienza Don Tonino Bello per le procedure di identificazione adopera del pool immigrazione.