LECCE – Si svolgerà giovedì 23 maggio alle 18:00 presso la sala della Biblioteca Provinciale annessa al Convitto Palmieri di Lecce, il convegno dal titolo “Se ci fosse luce sarebbe bellissimo…Sport, educazione e vita”.
L’incontro nasce in occasione del 75° anniversario dalla fondazione, del Comitato di Lecce del CSI e si inserisce in una serie di iniziative culturali organizzate sul territorio.
“Se ci fosse luce sarebbe bellissimo…” è una delle più belle frasi scritte nell’ultima lettera da Aldo Moro alla moglie, durante i giorni di prigionia nel covo delle Brigate Rosse.
Il convegno vuole contribuire all’approfondimento dei rapporti intercorsi tra lo Statista ed il Centro Sportivo Italiano nei primi anni della sua fondazione. Lo sguardo di Moro infatti, era costantemente rivolto con attenzione ai giovani, considerati, in quegli anni, non destinatari passivi della loro realtà, ma protagonisti attivi del loro sviluppo, per cui la sua azione politica andava ad aderire perfettamente al progetto educativo ed associativo del CSI, che, sin dal nascita nel 1944, con la decisiva spinta di Papa Pio XII, pose a fondamento dell’azione associativa, il fine di sviluppare le attività sportive e agonistiche, guardando ad esse, con spirito cristiano, cioè come ad un valido mezzo di salvaguardia morale e di perfezionamento psicofisico dell’individuo, aperto a tutti e guidato da dirigenti impegnati a servire il prossimo, soprattutto agli ultimi ed ai più emarginati.

Di questo processo di formazione ed educazione dei giovani, Moro valutava essenziale lo sport, come momento “luminoso”, fresco, gioioso, creativo e che lo Stato doveva continuare a sviluppare, fornendo, a chi aveva l’onere di occuparsene, i mezzi economici, non solo, ma soprattutto gli aiuti spirituali e morali necessari alla loro dignità, responsabilità e libertà di fronte alla vita comune.
Su questi singolari aspetti politici dello statista salentino, sul rapporto speciale e l’attenzione che egli aveva sempre dato ai giovani, alla loro cultura, al loro impegno politico nella Società, il Convegno tratterà, per trarre ulteriori elementi di studio e riflessione, in questo particolare contesto politico nazionale.