una veduta di Torre Lapillo

Porto Cesareo (Lecce) – Una turista spagnola, di 35 anni, si è presentata nel pomeriggio dai carabinieri di Porto Cesareo per denunciare una tentata violenza sessuale.

La donna ha raccontato che si trovava in spiaggia e che un uomo, in costume da bagno, l’avrebbe palpeggiata nell’interno coscia, dopo essersi avvicinato a lei. La turista ha raccontato di aver chiesto subito aiuto e che l’uomo aveva in mano un coltello, utilizzato raccogliere le cozze. Dopo la denuncia i militari hanno effettuato un sopralluogo e ritrovato l’arma poi sequestrata.

Sono in corso le indagini per risalire all’identità dell’uomo.