GALATINA/ROMA – Aveva fatto perdere le sue tracce, facendo piombare nello sconforto e nella paura i suoi familiari. Fortunatamente, è stato rintracciato ieri a Roma dagli uomini della polizia, in una mensa della Caritas, in buone condizioni di salute.

Si è conclusa a lieto fine la scomparsa del 48enne di Galatina Pietro Vigneri, del quale la sorella e il fratello non avevano più tracce da diverse settimane, e avevano denunciato la scomparsa il 5 luglio presso il commissariato del paese.

Le ricerche hanno avuto una svolta grazie alla segnalazione di un finanziere galatinese che lo avrebbe visto il 27 giugno nei pressi della Stazione Termini di Roma.

Il 48enne ha confermato agli agenti di essersi allontanato volontariamente da Galatina, i motivi sono evidentemente personali e restano nella sfera privata della famiglia.