GALLIPOLI (Lecce) – Sarà presentata lunedì 26 agosto alle ore 20:00 in Piazza Tellini a Gallipoli la ristampa anastatica di ’18° meridiano’, periodico indipendente pubblicato dal 1963 al 1966, diretto da Antonio Maglio ed edito da Cosimo Alemanno. La ristampa, nella quale sono racchiusi tutti i numeri del periodico, raccoglie cronaca, inchieste, dibattiti, storia anche del territorio gallipolino, in un documento eccezionale che fotografa la realtà socio-economica e culturale agli inizi degli anni Sessanta del ‘900. L’Associazione Culturale Atlantide, da cui è partita l’idea della ristampa e che ha presentato quest’ultima per la prima volta ad Alezio il 5 agosto scorso, ha scelto come seconda tappa la città bella, in collaborazione con il Comune di Gallipoli, con l’Associazione Gallipoli Nostra e con l’Associazione Puglia&Mare. Interverranno durante il dibattito Stefano Minerva, Sindaco di Gallipoli,Vincenzo Romano (Associazione Culturale Atlantide), il giornalista Giuseppe Albahari(Associazione Puglia&Mare), lo storico Elio Pindinelli (Associazione Gallipoli Nostra).

L’Associazione  Culturale Atlantide, associazione aletina dedita alla promozione culturale, fa suo il motto dantesco “fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza” e si prefigge l’obiettivo di promuovere e sostenere eventi e realtà del territorio volti a una sempre più capillare diffusione della cultura. L’Associazione Atlantide è impegnata sul territorio e ha già all’attivo il convegno “Moro Martire Laico”, la prima edizione della rassegna “Il Caffè Letterario di Atlantide”, “Nel sole, nel vento, nel sorriso e nel pianto”, evento a sostegno delle donne, “Ricordando Don Tonino Bello” in ricordo del vescovo buono di Alessano, e “La mafia uccide, il silenzio pure”, evento dedicato a tutte le vittime di mafia con la partecipazione di Giovanni Impastato e le figlie di Renata Fonte. L’Associazione ha inoltre pubblicato il libro “Alezio. Le strade, le storie” di Walter De Santis e Vincenzo Romano.