ROMA – Venerdì 4 ottobre, il coro gospel “A.M. Family di Lecce, preparato e diretto dal M° Elisabetta Guido, di esibirà a Roma, presso Montecitorio, sede della Camera dei Deputati, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza, istituita dall’ONU. Al pianoforte ci sarà il M° Luigi Botrugno.

Il concerto è stato fortemente voluto dall’onorevole Veronica Giannone, da sempre attivissima nella difesa dei diritti umani  in genere e impegnata, in particolar modo, a contrastare  la violenza sulle donne e bambini, sempre più esposti e più vulnerabili, nonché alla loro tutela. 

Il concerto si terrà alle 18,00 presso la Sala Cenacolo.

Il coro gospel “A. M. Family” di Lecce è una realtà di altissimo livello oramai più che decennale. Nato nel 2002 nell’ambito delle attività integrative del Conservatorio “T. Schipa” di Lecce e da sempre preparato e diretto dal M° Guido, il Coro, che ha ricevuto una Targa honoris causa per la propria attività artistica dalla Provincia di Lecce, è stato per diversi anni coro collaboratore delle Produzioni di Rai 1 “Grandi Eventi” , per la cui organizzazione ha interpretato le sigle iniziali e finali di diversi programmi in prima serata su Rai 1, fra i quali “Premio Barocco” e trasmissioni condotte da Gianni Morandi. Inoltre è stato “coro spalla” in Puglia dei celeberrimi Golden Gospel Singers ed ha eseguito repertori in diversi concerti accompagnato dall’Orchestra Sinfonica della Fondazione ICO “T. Schipa” di Lecce. Inoltre la compagine ha collaborato con artisti afroamericani notissimi del repertorio blues/gospel, come A. Miles e Movin’ Melvin Brown.

Il M° Elisabetta Guido, direttrice di coro, cantante, pianista e compositrice di jazz di fama nazionale ed internazionale, oltre che didatta (anche nei Conservatori) ha avuto al suo attivo diverse collaborazioni con personaggi del calibro di R. Zero, R. Cocciante, A. Ruggiero, R. Arbore e, in ambito jazz, gospel e soul, con C. Porter, A. Davis, D. Massey, F. Bosso, R. Ottaviano, F. Boltro, J. Girotto, P. Di Sabatino, A. Tavolazzi e tanti altri. Inoltre collabora da diversi anni in Francia con la manager internazionale della danza italo/francese Sofia Capestro, per la quale ha preso parte a diversi spettacoli teatrali, fra i quali “Le Sacrè en musique” e “Chuuut!”.  Nel 2019 le è stato conferito il più alto riconoscimento per l’Arte del nostro territorio, il Premio “Il Sallentino”.

Il concerto è stato organizzato con la collaborazione di Lucia Orlando e Damiana Mancarella, che cura il management della compagine. Il progetto design per la campagna stampa per il concerto è stato realizzato invece da Maurizio D’Anna.

Fra l’altro stanno per iniziare le iscrizioni al coro per il nuovo anno 2019/2020. La partecipazione alla compagine è totalmente gratuita. Chi volesse provare a farne parte può contattare il numero di info 3297761511.