In macchina come sul divano di casa, o quasi. Con un surplus di eleganza e potenza: il nuovo Audi Q3 sfoggia, a bordo, una attrezzatura ipertecnologica che permette a chi viaggia di essere connesso esattamente come a casa propria, grazie anche all’assistente vocale integrato di Amazon Alexa. Hei Alexa, racconti le ultime novità dell’Audi Q3.

Presentata a Milano in esclusiva il Q3 Sportback della Audi

Lo scorso 3 ottobre in un evento esclusivo al Teatro Armani è stata presentata il Q3 Sportback della Audi, il Suv compatto del tedesco. La città della moda e del design fa da eccezionale cornice ad un modello che punta a racchiudere tecnologia ed eleganza. Come fa notare Fabrizio Longo, brand director di Audi Italia, “l’anelito alla bellezza è il fil rouge che lega fashion e automotive”. Audi Q3 Sportback infatti è il risultato di un insieme di qualità, eccellenza tecnologica. Un ingresso in scena trionfale, sulle note della violinista Luvienne, a sottolineare le emozioni che l’Audi Q3 Sportaback scatena. Rispetto alla versione precedente si presenta con un pianale abbassato di quasi 3 centimetri, e guadagna 1,6 cm in lunghezza. Le altre caratteristiche dell’Audi Q3 si possono trovare anche sul web, sul listino online di Quattroruote ad esempio, dove viene sottolineata l’elevata cura nell’assemblaggio dell’abitacolo. Piccola curiosità da sottolineare: molto comodo il divanetto posteriore, che può scorrere in avanti o indietro fino a 13 cm, e le sette posizioni dei tre schienali indipendenti.

I servizi a bordo della Q3 Audi: tecnologia dal futuro

Audi è sinonimo di servizi a bordo e innovazione. Fa notizia il sistema “Car-To-X” che consente alla vettura di dialogare con i semafori europei. Un servizio installato a bordo anche delle Audi grazie al sistema “Audi Traffic Light Information” già attivo negli States e ora disponibile sul territorio europeo. Evoluzione del “Car-To-Car”, e cioè la capacità delle vetture di dialogare tra loro, “il Car To X”, mette in comunicazione le auto con le infrastrutture circostanti, grazie anche alle risorse di rete pubblica, la pWLAN.

Tutto ciò è possibile perché, a bordo della Q3, è attiva una SIM-card che trasmette sulla banda a 5 Ghz, con un sistema di trasferimento dati ad alta velocità, Standard LTE Advanced. Tutto ciò, unito al sistema Car to X, fa della Q3 e delle altre Audi un sistema complesso di scambio reciproco di informazioni sul contesto che circonda il guidatore, ovviamente in tempo reale. E se si aggiungono, nella Q3, la nuova guida assistita, al top della tecnologia, il sistema adattivo, con l’assistente alla velocità e il gestore del traffico, e l’help parking autonomo, non si può negare di essere alla guida dell’auto del domani.