Taglia il nastro di partenza il progetto “Insieme Si Può”, l’iniziativa solidale di promozione sportiva per i diversamente abili, finanziata dalla Regione Puglia a seguito del bando avviso D-P.O. 2018, “Sostegno alla qualificazione e innovazione del sistema associativo sportivo a livello regionale”. Il progetto, promosso dalla Polisportiva “Grecìa Salentina” in collaborazione con il comune di Martignano, la cooperativa sociale “Don Bosco”, l’associazione bocciofila martanese grecanica “Don Bosco”, la “New Let’s Dance”, l’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e l’ambito territoriale di Martano, sarà presentato al pubblico venerdì 22 novembre alle ore 17,00, presso il palazzetto de “La cittadella dello sport Attilio Adamo” di Martignano. Obiettivo del progetto è offrire attraverso lo sport momenti di importante aggregazione, grazie al supporto  di uno staff qualificato di tutor, tecnici sportivi, istruttori e  personale addetto al sostegno psico-pedagogico, i quali rivolgeranno particolare attenzione alle funzioni, al movimento ed al linguaggio. L’iniziativa coinvolge i ragazzi di Calimera, Zollino, Sternatia, Soleto, Melpignano, Martignano, Martano, Corigliano d’Otranto, Castrignano dei Greci e Carpignano Salentino, comuni aderenti all’iniziativa.

Alla presentazione ufficiale del 22 novembre sono invitati a partecipare il Ministro della Repubblica, Teresa Bellanova;  Loredana Capone, assessore regionale industria turistica e culturale;  Salvatore Ruggeri, assessore regionale alle politiche di benessere sociale e pari opportunità; Stefano Minerva, Presidente della Provincia di Lecce; Rodolfo Rollo, direttore generale dell’Asl leccese; Fabio Tarantino responsabile ambito territoriale  sociale di Martano; Antonio Faraco, Presidente provinciale Uisp; Luciano Aprile, sindaco di Martignano; Simone De Riccardis, assessore comunale ai lavori pubblici; Manuele Greco, consigliere delegato allo sport.